giovedì 27 febbraio 2014

L'attesa di Godot e l'Agenda Digitale


Citazione: 
"...Nella cultura popolare Aspettando Godot è divenuto sinonimo di una situazione (spesso esistenziale) in cui si aspetta un avvenimento che dà l'apparenza di essere imminente, ma che nella realtà non accade mai e che di solito chi l'attende non fa nulla affinché questo si realizzi (come i due barboni che si limitano ad aspettare sulla panchina invece di avviarsi incontro a Godot)."

Programmazione:

Era il 2013, la Cancelliera A. Merkel era sta appena rieletta a stava stilando il nuovo programma della nuova coalizione, in questo l'attenzione alla Digital Agenda era massima con dei punti ben precisi.


4.4. Agenda digitale per la Germania con i seguenti obiettivi: 

  • Diventare il Paese di crescita digitale n ° 1 in Europa,
  • Istruzione digitale e della Ricerca - compatibile e innovativo
  • Rafforzare opportunità e diritti  Digitali

L'italia ora:
abbiamo avuto un Mr Agenda Digitale che, insieme al suo Team, ha portato avanti tre progetti fondamentali descritti anche in questo blog, ma ecco alcuni link esterni.


Italia futura:
notizie non pervenute, nei due (due perché diversi tra camera e senato) discorsi programmatici del nuovo premier non ho notato particolare attenzione al tema. Si, sappiamo tutti l'attenzione o meglio l'uso spinto che il nuovo premier fa dei Social (vedi esempio), ma questo non basta.



Ti aspettiamo, fiduciosi!

Da più parti, e con questo post anche io, viene ricordata l'importanza per l'italia della cosiddetta Agenda Digitale.

-NON ASPETTIAMO GODOT-
I HOPE THAT A LOT WILL BE DONE

Posta un commento